Cotone egiziano vs cotone turco

Quindi stai cercando di comprarti un bel set di asciugamani bagno nuovo. Grande! Una delle prime cose che dovete decidere è che tipo vuoi?

Il mercato tessile è assolutamente saturo con diverse compagnie differenti termini di marketing per cercare di ingannare i consumatori ignoranti.

È cotone Pima davvero il miglior cotone al mondo (psst. la risposta è no.)

Per quanto riguarda cotone turco vs cotone egiziano? C’è una differenza nella qualità in due? Un clamoroso è la risposta!

In genere, se si pensa di tessuti di lusso, probabilmente pensate del succulento, morbido, cotone egiziano. E chi può biasimare?

Tutti sanno che cotone egiziano è il migliore del mondo.

Ma è?

La risposta non è così semplice, Sì e no.

Cotone egiziano è grande per:

  1. Mantenendo asciugamani extra morbido e peluche.
  2. Assorbire molta acqua.

Un effetto collaterale di asciugamani di cotone egiziano è che si inizia a sentire l’odore muschiato e muffa perchè lo cambiavano rapidamente!

Questo è perché troppo assorbono molta acqua e non asciugare abbastanza velocemente.

Si tratta di un compromesso che non può essere evitato. Più assorbente è un asciugamano, il più a lungo rimane bagnato e più “muschiato” finirà per sentente l’odore!

Questo rende il cotone turco quasi l’ esatto opposto di biancheria in cotone egiziano.

Cotone turco è l’ideale per:

  1. Un asciugamano rapido-essiccamento.
  2. Acqua spingendo fuori la pelle piuttosto che tenendo l’asciugamano e allentando i filati.
  3. Prevenzione muffa.
  4. Imballaggio (è super comprimibile)

Alla fine, la decisione di andare con bagno turco o cotone egiziano si trasforma in una questione di preferenza.

Tutti e la loro madre hanno opinioni diverse su ciò che rende un asciugamano “buono” e dovrebbe essere un asciugamano che cosa “buono”.

Per sapere davvero cosa asciugamano è giusto per te, si consiglia di comprare un asciugamano di bagno turco, comprare un asciugamano egiziano e confrontare i due!

Leave a Reply

Your email address will not be published.